Disturbi d’ansia: Si tratta di un problema quantitativamente non trascurabile dato che interessa, nell’arco della vita, oltre il 30% delle donne e circa il 20% degli uomini. 

Attacchi di panico: sono episodi caratterizzati dalla sensazione di perdita del controllo o di morire, insieme a sintomi come difficoltà nella respirazione o sensazione di soffocamento, palpitazioni, dolore o fastidio al petto.

Stress: E’ un’inevitabile conseguenza della vita. La reazione di stress serve oggi, come è servita per millenni, ad ogni organismo per adattarsi plasticamente all’ambiente e alle sue richieste.

Ossessività e compulsività sono una manifestazione caratterizzata dalla presenza di pensieri o immagini e da comportamenti incoercibili, ricorrenti e persistenti e spesso intrusivi e inappropriati che provocano notevole ansia e disagio.

Disturbi dell’umore sono caratterizzati da periodi o episodi in cui vi sono variazioni notevoli del tono dell’umore.

La personalità di un individuo è l’insieme delle caratteristiche psicologiche profonde, stabili, spesso inconsapevoli, che non mutano facilmente e che si manifestano in ogni aspetto della vita psichica e del comportamento.

L’adolescenza è un periodo dell’esistenza in cui si determina la specificità del processo maturativo psicologico in questa fase della vita. Esiste una grande varietà di comportamenti in ogni adolescente:

Analisi delle problematiche. Costruzione del processo terapeutico. Ristrutturazione positiva del disagio relazionale. Miglioramento delle competenze e delle abilità di relazione.

LA PSICOTERAPIA PSICOANALITICA è il trattamento conosciuto più efficace per risolvere quei problemi fortemente radicati nella personalità anche in termini specifici. 

Trattamento delle problematiche affettivo-relazionali e loro riformulazione nella sfera dell’emotività umana come aspetti naturali e inattesi della vita, importanti nelle difficili situazioni di contingente e temporaneo disagio psicologico.

Attenzione verso il sistema comportamentale del bambino e dell’adolescente in relazione alle emozioni e ai sentimenti che essi provano verso se stessi e verso gli altri.

Analisi degli aspetti interattivi delle dinamiche individuali ed ambientali in relazione al possibile percorso vocazionale.

Analisi della richiesta di aiuto. Attenzione sulle caratteristiche dei legami familiari. Sostegno psicologico adeguato al processo evolutivo in corso della famiglia.

LE SEDUTE DI CONSULTAZIONE PSICOLOGICA rappresentano un momento iniziale molto delicato che va trattato con molta cautela e sensibilità.

Gli stati depressivi possono comprendere una svariata sintomatologia che ha come riferimento un basso tono umorale o la perdita degli interessi e del piacere, associata ad alcuni sintomi dei seguenti:

Bipolarismo: Variazione del tono umorale, anche con rapido viraggio, associata ad alternanza di episodi depressivi e maniacali con intervalli diversi.